Articolo

Regolamento in materia di determinazione dei compensi spettanti ai custodi dei beni pignorato

Custodi dei beni pignorati: il regolamento in materia di determinazione dei compensi
Decreto Ministero Giustizia, decreto 15.05.2009 n° 80 , G.U. 01.07.2009

Sono stati determinati i compensi spettanti nei processi di espropriazione forzata ai custodi dei beni pignorati, nominati in sostituzione del debitore, nonchè agli addetti all'asporto ed al trasporto di tali beni.

Lo ha stabilito il Ministero della Giustizia con Decreto 15 maggio 2009, n. 80 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale 1° luglio 2009, n. 150) ai sensi dell'articolo 21 della Legge 24 febbraio 2006, n. 52.

In particolare al custode, se diverso dal debitore, spetta un compenso (comunque non inferiore ad euro 250,00) a percentuale calcolato per scaglioni sul valore di aggiudicazione o di assegnazione di ciascun lotto immobiliare:

  • fino a euro 25.000,00: 3%;
  • da euro 25.000,01 e fino a euro 100.000,00: 1%;
  • da euro 100.000,01 e fino a euro 200.000,00: 0,8%;
  • da euro 200.000,01 e fino a euro 300.000,00: 0,7%;
  • da euro 300.000,01 e fino a euro 500.000,00: 0,5%;
  • da euro 500.000,01 e oltre: 0,3%.

Frosinone lì 10-10-2009